Scuola di Narrazione Territoriale SNT

“Osservare, leggere e scrivere sono sinonimi di un unico atto creativo”

Guido Conti, Imparare a scrivere con in grandi, Rizzoli 2016

Ci sono territori che offrono un racconto suggestivo, coinvolgente ed attrattivo.
Altri, invece, sono apparentemente silenti nel far emergere quel potere evocativo che pure possiedono e che consentirebbe di rafforzare i legami di  comunità,  
sviluppare una nuova stagione di attività produttive, culturali, turistiche.
L’Oltrepò è tra questi territori.
E’ il luogo ideale per farvi nascere una  SCUOLA DI NARRAZIONE TERRITORIALE

Aperta ad esperienze, culture e provenienze differenti, la Scuola di Narrazione Territoriale vuole essere una comunità  di formazione, confronto e riflessione sui temi della narrazione territoriale, soprattutto nel contesto di comunità fragili e di aree, sia rurali sia metropolitane, ritenute marginali.

Destinati ad un massimo di 30 partecipanti, gli incontri della SNT 2018 si rivolgono a tutti coloro che intendono approfondire le tematiche della valorizzazione territoriale attraverso la narrazione e la comunicazione.

 

Primo modulo
Alla ricerca della narrazione perduta
Secondo modulo
Oh che bel castello! Narrazione, incontro di luoghi, incrocio di memorie
Terzo modulo
Ciò che ha nome esiste: denominare è aver cura della natura 

Tutti i moduli previsti della SNT2018 sono coordinati dallo scrittore Guido Conti, realizzatore de “La scuola del racconto”, corso in dodici volumi allegati a “Il Corriere della Sera”,  e autore di molti libri.

Per iscrizioni è necessario inviare mail a info@attivaree-oltrepobiodiverso.it o contattare gli uffici al numero 0383540637

Il Blog della Scuola di Narrazione Territoriale è accessibile a questo link https://scuolanarrazioneterritoriale.blogspot.it/